L’agriturismo in Puglia Terre di Traiano è un’azienda ecosostenibile convertita in struttura ricettiva con alloggi, cucine e sale degustazione

L’agriturismo in Puglia Terre di Traiano è un’azienda ecosostenibile convertita in struttura ricettiva con alloggi, cucine e sale degustazione

LA NOSTRA STORIA
1700
Verso la fine del Settecento, amministratori del Duca di Carafa d’Andria, gli Spagnoletti Zeuli sono già possidenti di ampi terreni lungo la via Traiana percorsi da greggi provenienti dalla dogana delle pecore di Foggia e dirette agli ovili o “poste” di Andria.
1800
Nell’Ottocento, questi terreni vengono accresciuti e trasformati in oliveti, vigneti e mandorleti dalle successive generazioni. Con l’Unità d’Italia le proprietà si arricchiscono di una masseria con annessa una cappella, scuderia, granai e magazzini. La piú grande, in contrada Torre di Bocca, anche di possenti cisterne d’acqua.
1930
Nel periodo tra le due guerre la sua rimessa delle carrozze e la scuderia vengono trasformate in un moderno frantoio meccanico per la produzione dell’olio e la cantina viene dotata di moderni macchinari. Si supera così la crisi degli anni trenta.
2004
Nel 2004 si affaccia l’ultima generazione: si avvia l’agriturismo; per qualificare la produzione viene introdotta la produzione biologica della vite e dell’ulivo parallelamente si sviluppa l’attività ricettiva.
2008
Appena la Regione Puglia disciplina le Masserie Didattiche nel 2008, Terre di Traiano entra tra le prime nel registro.

Fratelli Spagnoletti Zeuli, Agriturismo in Puglia

I FRATELLI
SPAGNOLETTI ZEULI
Il recupero conservativo dell’edificio iniziato nel 1999, a 100 anni dalla prima inaugurazione, è stato opera dei fratelli Ascanio e Maria Teresa Spagnoletti Zeuli, che hanno trasformato gradualmente gli antichi locali di lavoro in ambienti per soggiorni, ricevimenti ed esposizioni, evidenziando attraverso l’uso dei materiali le forme originarie e dotando insieme il complesso di tutti i comfort. Non un semplice agriturismo in Puglia, ma un esempio di struttura ecosostenibile e rispettosa della tradizione.
I FRATELLI
SPAGNOLETTI ZEULI
Il recupero conservativo dell’edificio iniziato nel 1999, a 100 anni dalla prima inaugurazione, è stato opera dei fratelli Ascanio e Maria Teresa Spagnoletti Zeuli, che hanno trasformato gradualmente gli antichi locali di lavoro in ambienti per soggiorni, ricevimenti ed esposizioni, evidenziando attraverso l’uso dei materiali le forme originarie e dotando insieme il complesso di tutti i comfort. Non un semplice agriturismo in Puglia, ma un esempio di struttura ecosostenibile e rispettosa della tradizione.
La masseria si trova al confine con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Dalla terrazza si possono ammirare Castel del Monte, il golfo di Manfredonia e il Gargano, monte che protegge la regione dai venti freddi.
La masseria si trova al confine con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Dalla terrazza si possono ammirare Castel del Monte, il golfo di Manfredonia e il Gargano, monte che protegge la regione dai venti freddi.
DICONO DI NOI
Posto strepitoso in mezzo a distese di vigneti e oliveti.
Svegliata dal canto della civetta. Stanze antiche luogo affascinante.
Posto incredibile, bellissimo in tutti i sensi… tradizione, antichi sapori, masseria didattica.
Una famiglia innamorata delle proprie origini, con una storia locale importante. Un esempio di come si possa tutelare la bellezza e le tradizioni di un territorio portando avanti una azienda agricola di ampie dimensioni.
Deliziosa la colazione alla pugliese. La gentilezza e la passione del personale che ci ha accolto, primo tra tutti Tommaso, ci hanno fatto subito sentire a casa.
Bio masseria in Puglia
Eco bio masseria in Puglia
Arrow
Arrow
PlayPause
Slider
NATURA
Il paesaggio che circonda la masseria è ricco di riferimenti antropici come le piccole costruzioni in pietra che ricordano la transumanza tra l’Abbruzzo e il Molise e di altri elementi naturali che variano nella tonalità al cambiare della luce col trascorrere delle diverse stagioni dell’anno.
ARCHITETTURA
La masseria è un singolare esempio di architettura rurale fortificata progettata dall’architetto napoletano Vincenzo Latilla alla fine del secolo XIX. Particolare attenzione è stata prestata alla conservazione neoclassica e la configurazione simmetrica degli ambienti.
STANZE
Il Bio Agriturismo è aperto da marzo a novembre compresi i periodi festivi e offre camere di circa 12 mq con bagno interno, doccia e vista sulla corte interna della masseria o sull’oliveto.
Agriturismo in Puglia

Agriturismo in Puglia

STANZE
Il Bio Agriturismo è aperto da marzo a novembre compresi i periodi festivi e offre camere di circa 12 mq con bagno interno, doccia e vista sulla corte interna della masseria o sull’oliveto.